127 colpi di artiglieria pesante colpiscono villaggi di Afrin

Da questa mattina gli occupanti turco-jihadisti di Efrîn attaccano villaggi a Sêrawa con armi pesanti. Nella regione sono stati contati 127 colpi. Cinque persone sono rimaste ferite, tra cui un neonato.


Dalle prime ore del mattino quattro villaggi di Efrîn-Sêrawa vengono attaccati con armi pesanti dall’esercito turco e da milizie filo-truche. Secondo quanto riferito dall’agenzia stampa ANHA, la è stata colpita da 127 colpi. Nel villaggio Aqîbê sono state ferite cinque persone, tra cui due donne un neonato.

Gli adulti feriti secondo la Mezza Luna Rossa Curda (Heyva Sor a Kurd) sono Remzî Mehmûd (30), Kîbar Berekat (50), Sozan Alîko (23) e Mîrvan Berekat. Ora sono fuori pericolo.

In parallelo agli attacchi di artiglieria viene riferito di voli di ricognizione sulla regione.