Almeno 80 ragazzini uccisi durante i coprifuoco

L’Iniziativa Peace Right Now for Children ha annunciato che il diritto alla vita di almeno 80 ragazzini è stato violato.Secondo i dati dell’Iniziativa, i ragazzini sono stati uccisi dal fuoco aperto contro di loro , per non essere stati in grado di accedere ai servizi medici o dai rifiuti del conflitto durante il coprifuoco.

Responsabilità di Stato

La scheda rilasciata dall’organizzazione esprimendo la richiesta che chi commette le violazioni non deve essere lasciato andare impunito,ha ricordato ancora una volta che lo Stato è tenuto a proteggere il diritto dei bambini di vivere.

La scheda coinvolgendo i dati tra le date del 16 Agosto 2015 – 1 giugno 2016 si è concentrato sulle violazioni dei diritto a vivere i bambini sperimentati durante il coprifuoco in almeno 22 distretti in sette province.

La sicurezza della vita non è stata presa in considerazione

Molti diritti dei bambini ,per la salute e la vita in particolare,il diritto all’istruzione, il diritto di viaggiare tra molti altri diritti sono stati violati.La sicurezza della vita non è stata presa in considerazione durante le operazioni.La gente è stata colpita da armi da fuoco, e coloro che sono stati colpitinon hanno potuto raggiungere le zone di cura durante le operazioni.

Testimoni

Alcuni testimoni sono stati coinvolti nella scheda, che è stata preparata attraverso i rapporti dell’Associazione dei diritti umani di Turchia per quanto riguarda i coprifuochi e i rapporti giornalieri delle violazioni dei diritti umani.

“6 sttembre 2015- Padre di Muhammet Tahir Yaramis (35 anni ), Abdullah Yaramis:Egli non era malato, si ammalò durante il coprifuoco.Ma ha perso la vita a causa dell’ambulanza,il medico non era venuto a causa del coprifuoco.Ha perso la vita verso la mattina del 6 settembre 2015.E ‘rimasto al nostro fianco per tre ore dopo la sua morte.Poi lo abbiamo portato alla moschea,lì si stava svolgendo un altro funerale.Abbiamo messo il ghiaccio intorno a lui ,ma lui aveva già iniziato a puzzare “.

I nomi dei ragazzini uccisi

Cemile Çagirga (10), Özgür Taskin (18), Bünyamin Irci (14) 1, Muhammed Tahir Yaramis (35 günlük), Selman Agar (10), Osman Çagli (18), Mehmet Sait Nayici (16), Elif Simsek (8), Berat Güzel (12), Vedat Akcanim (17),Deniz (17), Baris Çakici (10), Dogan Ince (16), Seyhmus Düserge (18),Helin Sen (12), Idris Cebe (18), Ferhat Gensür (17), Mehmet Resit Arici (17), Hakan Dogan (15), Rozerin Çukur (17), Murat Menekse (13), Erhan Keskin (18), Ibrahim Akhan (15), Dogan Isi (18), Miray Ince (3 aylik),Hüseyin Ertene (16), Hüseyin Selçuk (5), Biseng Goran (12), Nidar Sümer (17), Garip Mubariz (18), Yakup Isirgan (18), Yusuf Akalin (12), Büsra Akalin (10), Hayrettin Sinik (10), Hüseyin Paksoy (16), Selman Erdogan,Sultan Irmak (16), Abdullah Gün (16), Tahir Akdogan (16), Sabri Sezgin (18), Ferhat Karaduman (16), Nursel Dalmis (18), Murat Simsek (16),Mustafa Gasyak (16), Kasim Yana (18), Ekrem Sevilgen (17), Hasan Ayaz (14), Yilmaz Geçim (15), Mesut Özer (17), Cengiz Gerem (15), Hakki Külte (13), Veysi Bademkiran (17), Yasemin Çikmaz (17), M. Emin Idim (çocuk),Tahir Çiçek (çocuk), Meryem Akyol (17), Hüseyin Kayaalp (16), Harun Çagli (4), Aysenur Geçit (6), Resit Eren (17), Axin Kanat (16), Ibrahim Bilgin (18), Mehmet Mete Kutluk (11), Necati Öden (18), Aydin Mete (16),Mazlum Kapaligöz (17), Orhan Abay (16), Sevilay Yildiz (15), Fatma Eraslan (13), Mete Agirhan (15), Ahmet Varli (15), Veli Asar (18), Ramazan Gümüs (14), Hidayet Tek (4), Bayram Tatar (16), Özgür Çelenk (18),Rahime Sanir (14), Esra Salk (2), Müslüm Ilhan (8), Enes Erdem (9). (YY)

BIA News Desk