Con il 10° decreto di emergenza il numero di accademici rimossi sale a 5.822

Il numero degli accademici rimossi sale a 5.822 con il decimo decreto di emergenza. Con la rimozione di 105 accademici e di 50 impiegati amminstrativi attraverso il decreto di emergenza n° 695, il numero degli accademici rimossi è salito a 5.822; gli impiegati amministrativi a 258. 141 accademici sono stati reintegrati al loro lavoro.

105 accademici e 50 impiegati amministrativi sono stati rimossi con il decreto statutario n. 695 pubblicato isulla Gazzetta Ufficiale il 24 dicembre. un accademico è stato reintegrato al lavoro con un altro decreto di emergenza.
105 accademici sono stati rimossi in 36 università

Università Adnan Menderes (3), Università Ahi Evran University (4),Università Anadolu (3), Università di Ankara (1), Università Ardahan (2), Università Artvin Çoruh(3), Università Bandirma Onyedi Eylül University (2),Università Cumhuriyet (2),Università Çankaya (2), Università Dicle (9), Università Erciyes (2), Università Gaziantep(2), Università Gaziosmanpasa (1),Università Gümüshane(1), Università Ihsan Dogramaci Bilkent (1), Università Istanbul Gelisim (1), Università Istanbul Teknik University (5), Università Izmir Katip Çelebi (4), Università Kafkas (5), Università Kahramanmaras Sütçü Imam (3),Università Kirikkale (1), Università Kocaeli (3), Università Manisa Celal Bayar (2), Università Marmara (5),Universita Mersin (4), Università Munzur (1), Università Namik Kemal (5),Università Nigde Ömer Halisdemir (1), Università Orta Dogu Teknik (1),Università Pamukkale (1),Università Sinop (1),Università Süleyman Demirel (11), Università Trakya (3), Università Usak (2),Università Yildiz Teknik (7),Università Yüzüncü Yil (1). (BK/TK)