Forze iraniane uccidono i cavalli dei Kolbar nel Rojhilat

Forze iraniane hanno ucciso i cavalli sui quali i kolbar trasportano i loro carichi nel Rojhilat, Kurdistan orientale. Guardie di confine dello Stato iraniano continuano i loro attacchi ai kolbar, lavoratori che trasportano carichi per una paga giornaliera nel Rojhilat, Kurdistan orientale.

Forze iraniane hanno attaccato i kolbar nella città di Sardasht nella provincia di Urmia. A seguito dell’attacco che si è svolto nel villaggio di Bêtusî nella rione di Alan, i kolbar hanno lasciato il loro carico e i cavalli e sono fuggiti.

Le forze iraniane hanno confiscato i carichi dei kolbar e massacrato i loro cavalli che poi sono stati legati a macchine e trascinati sul terreno. I cadaveri dei cavalli in questo modo sono stati fatti a pezzi.