Lo Stato Turco attacca il cimitero di Afrin

Lo stato turco ha invaso il cimitero dedicato alla Martire Avesta Xabûr, all’interno del quale sono sepolti centinaia di combattenti e con attrezzature da costruzione, ha provocando danni ingenti.

Dopo che lo Stato Turco, assieme alle bande alleate, con attacchi barbarici hanno iniziato a saccheggiare la città di Afrin, ora continuano ad infierire con le loro pratiche disumane nel resto della provincia.

L’attacco degli invasori barbarici contro il cimitero è stato ripreso in video da civili che vivono nella regione.